Avere un cane significa curarlo come fosse un membro della famiglia, quindi senza tralasciare nessuna parte del corpo. Ecco perché bisogna tenere sotto controllo anche gli occhi dei cani perché infezioni o particolari malattie potrebbero colpirli e creare gravi danni al vostro quattro zampe. Ma malattie degli occhi colpiscono i cani? Quali sono i sintomi da considerare?

E' bene non sottovalutare mai sintomi e primi disturbi dato che molte malattie del cane agli occhi possono risultare piuttosto serie e invalidanti.

Sintomi e test per malattie degli occhi che colpiscono i cani

Il sintomo più semplice dell'affacciarsi di un problema portato da una delle tante malattie degli occhi dei cani è il rossore che evidenzia la presenza di una infiammazione.

Altri sintomi facili da tenere d'occhio sono la presenza di corpi estranei nell'occhio, l'opacità della superficie dell'occhio, una lacrimazione eccessiva o strane secrezioni.

Un altro indizio che suggerisce una corsa dal veterinario è la comparsa della cosiddetta terza palpebra. La terza palpebra è una sostanza bianca che compare all'angolo dell'occhio coprendolo in parte.

Evitare problemi gravi correndo dal veterinario

Inutile dire che un controllo tempestivo dal veterinario per scongiurare problemi dalle malattie degli occhi dei cani è altamente consigliato.

Il veterinario deciderà se effettuare alcuni test come:

- test di lacrimazione di Schirmer per stabilire quale è il livello di lacrimazione (in caso di occhio secco è necessario un intervento);

- colorazione con fluoresceina per individuare la presenza di graffi, corpi estranei, lesioni o anche ulcerazioni;

- misurazione della pressione oculare per escludere un glaucoma;

- oftalmoscopia per analizzare con cura il fondo dell'occhio.

Quali malattie degli occhi dei cani si possono presentare?

Le malattie degli occhi che colpiscono i cani sono diverse e di diversa gravità.

1- Congiuntivite

Tra le malattie del cane agli occhi è una delle più frequenti in assoluto.

Presa in tempo non è assolutamente una patologia grave, ma se trascurata può portare anche alla cecità.

2- Cheratocongiuntivite secca

Alcune allergie possono causare, oltre la normale congiuntivite, anche la cheratocongiuntivite secca. Questa comunque si può scatenare anche per reazione all'assunzione di farmaci, o per ferite, o ancora per malattie virali.

Alcune razze sono particolarmente soggette a questa malattia degli occhi dei cani: razze toy, pechinese, carlino, bull terrier, bulldog inglese, yoorkshire.

3- Ulcerazione della cornea

Tra le malattie degli occhi dei cani questa è quella di origine più "fisica". Praticamente nasce da lesioni o graffi della cornea.

Essendo una patologia particolarmente dolorosa è difficile che passi inosservata.

4- Glaucoma

5- Cataratta

Una malattia dei cani agli occhi presente soprattutto in cani anziani.

6- Trichiasi

7- Sindrome di Horner

Malattie degli occhi dei cani: prevenzione

Inutile ribadirlo: la prevenzione è l'unica cura.

Nella maggior parte dei casi arrivare in tempo e curare la malattia degli occhi del cane sul nascere è l'unico modo per evitare conseguenze gravi che renderanno la vita del vostro cucciolo decisamente più difficoltosa.