Il Groenendael è meglio conosciuto come cane da pastore belga, in realtà è il più popolare tra i cani da pastore appartenenti a questa tipologia canina. Il progenitore di questa razza era un cane selezionato dall’allevamento di Nicolas Rose che lo selezionò da una cucciolata rendendolo lo stallone che avrebbe dato vita alla nuova stirpe dei Groenendael. Caratteristiche fisiche del Groenendael Il Groenendael può essere unicamente di colore nero. Il pelo è corto su zampe e testa, lungo e liscio sul resto del corpo. Le orecchie sono triangolari, dritte e di attaccatura alta. La coda è di media lunghezza e coperta da un pelo folto.Leggi altro →

Iperattivo, instancabile, intelligente: il Border Collie è un cane decisamente particolare non adatto a tutti, ma sicuramente fedele e affettuoso. Border Collie: nasce come cane da lavoro Ancor prima di essere riconosciuta come razza (cosa avvenuta solo nel 1976 quando venne incluso nel gruppo cani da pastore), quella del Border Collie è una tipologia di cane dedita al lavoro e originaria dei territori di confine tra Scozia e Galles. Questo suo originario carattere di cane lavoratore è riconoscibile ancora oggi nella sua instancabilità e voglia di attività. Il mancato costante impegno può essere per il Border Collie un vero problema che può scatenare crisi diLeggi altro →

Imponente, massiccio, un cane da pastore forte e dall’aspetto simpatico e soffice: è il Bobtail. Difficile riuscire a descricere le sue origini: nessuno le sa per certe. Tutti concordano comunque sul fatto che la sua comparsa ufficiale si ha nel 1873 all’Expo di Birmingham, ma che dovette aspettare la metà del ‘900 per iniziare a trovare il favore degli appassionati.Leggi altro →

Il Berger de Picardie, anche conosciuto in Italia come Berger di Piccardia, è un cane pastore di origine francese molto utilizzato nel corso dell’ottocento nella conduzione delle greggi. Purtroppo durante la Seconda Guerra Mondiale venne impiegato per scopi bellici e questo ne causò la quasi totale scomparsa della razza. Fortunatamente, dopo il conflitto mondiale, dai pochi esemplari rimasti di Berger de Picardie si riuscì a rinfoltire la razza che venne poi riconosciuta anche dalla FCI.Leggi altro →

Il Berger de la Brie è un cane da pastore conosciuto in Francia ormai da secoli. Robusti, infaticabili e, soprattutto, indipendenti, venivano impiegati nella conduzione delle greggi. Gli veniva riconosciuta infatti una grande capacità di gestione anche in spazi ristretti: gli animali da loro gestiti venivano tenuti lontani dai campi coltivati in modo esemplare.Leggi altro →

Il Bearded Collie è un cane pastore ormai tramutato in cane da compagnia anche se in alcuni casi ancora utilizzato come cane da lavoro. Gli attuali Bearded Collie discendono dalla coppia di Bearded di Mrs. Willinson che, dopo la seconda guerra mondiale permette di evitare l’estinzione della razza.Leggi altro →

L’Australian Shepherd è un cane decisamente particolare che ha conosciuto un riconoscimento piuttosto tardivo. Nonostante il nome gli Australian Shepherds videro la loro origine negli Usa da un misto di razze tra le quali il pstor Vasco e lo Smithfield (a sua volta nato da un miscuglio di razze creato dai pastori australiani). Insomma un incrocio indefinito di razze cercò di plasmare un cane che potesse resistere alle temperature particolari degli Stati Uniti di quel tempo e anche al lavoro di pastore. Gli Australian Shepherds divennero popolari animali domestici solo dopo essere stati presentati come star dei rodei degli anni ’50 e più tardi inLeggi altro →

L’Australian Kelpie è una razza canina categorizzata tra i “cani da pastore” che ha origine dall’accoppiamento dei Collie, portati in australia dai coloni, con i Dingo. Forti e molto attivi sono definiti i cani da lavoro per eccellenza. Si tratta di cani gentili, ma che hanno bisogno di molto esercizio e dedizione, e, sebbene non siano raccomandati come primi animali, sono leali e intelligenti. Cinque cose da saspere sull’Australian KelpieLeggi altro →

Ben pochi hanno idea di che razza di cane si parli quando si dice dachshund, ma le cose cambiano quando si afferma di avere un bassotto. Il Bassotto è infatto uno dei cani di taglia piccola più famosi e che per primi hanno iniziato a rubare la scena ai cani di taglia grande. E la loro popolarità è facilmente comprensibile non tanto per l’aspetto decisamente particolare, quanto per il carattere docile e affettuoso che rende impossibile innamorarsi di questo cane.Leggi altro →

Il Bulldog Francese, come il Boxer, è un cane molossoide, una branca delle razze canine selezionata originariamente per resistenza e forza con funzioni di lavoro e difesa. In effetti, nonostante le piccole dimensioni, il Bulldog francese è un cane muscoloso, forte e resistente. Le sue origini sono legate a quelle del Bulldog inglese, ma non per questo si tratta di due razze piuttosto distinte. Leggi altro →