Doll face_silver_Persian_2Cosa può far perdere il pelo ai nostri amati gatti? Non vi è una sola ragione, ed è forse meglio fare un po' il punto della situazione a riguardo.

Se questi animali dovessero iniziare a perdere proprio il pelo, potrebbero avere la tigna, oppure infezioni cutanee dovute a funghi, problemi ormonali, infestazioni di pulci, allergie, ecc... Ma è dovuto per caso anche alla toelettatura? Non tutti i gatti si tengono puliti leccandosi, e questo accade chiaramente con quelli in forte sovrappeso. Gli altri invece potrebbero pulirsi troppo di frequente e, perciò, perdere parecchio pelo. Tutto ciò, tuttavia, può accadere pure dopo il parto, in età avanzata e in caso di una patologia. Cosa possiamo fare allora per scongiurare tale situazione o per correre ai ripari? La prima cosa da fare è sempre quella di chiedere il parere del veterinario, in modo da farlo visitare. Potrebbe essere necessario prelevare campioni di pelle e di pelo per analizzarli ed eseguire opportuni esami del sangue. Ed il lato psicologico? Le eventuali ragioni comportamentali dovrebbero essere confermate da prove concrete. È troppo stressato ed ansioso? Non sarebbe male fare bene attenzione a quante volte ha compiute toelettature eccessive o, meglio ancora, alla frequenza. Il veterinario sarà in grado di valutare se si dovrà solo cambiare qualcosa nell’ambiente del gatto, o se toccherà bene approfondire la questione, diciamo, psicologica. Mai, però, azzardare l'acquisto di alcuni articoli per animali, sempre meglio chiedere al veterinario, una cosa questa che riguarda, del resto, cani e gatti.