Il mal d'auto del cane è un problema piuttosto frequente in cani di ogni età e razza. Spesso bastano soli piccoli accorgimenti o anche l'aiuto di rimedi naturali per riuscire a superare questo disturbo che può essere molto scomodo anche per il padrone.

Da cosa nasce il mal d'auto del cane

In termini tecnici il mal d'auto è il cosiddetto problema della cinetosi e viene scatenato dal movimento non familiare e anche irregolare dell'auto in marcia.

I sobbalzi, le curve o il semplice scorrere sull'asfalto vanno a disturbare i sensi che hanno il compito di regolare l'equilibrio e questo scatena il senso di nausea e, di conseguenza, anche il vomito.

Si sa che l'equilibrio dipende da un apparato presente nell'orecchio chiamato apparato vestibolare. Se il cane non ha familiarità con i viaggi in auto può succedere che l'apparato, ed i sensi ad esso connessi, vengano iperstimolati causando il mal d'auto del cane.

I sintomi più evidenti della cinetosi sono l'ipersalivazione, la tachicardia, il vomito ed i dolori addominali.

I medicinali per combattere il mal d'auto del cane

Per combattere il mal d'auto del cane i veterinari in genere prescrivono antistaminici e antinausea.

I primi vengono in genere dati quando il mal d'auto del cane è provocato da sensi di ansia, dalla paura dell'auto o del viaggio stesso. Vengono comunque utilizzati per viaggi brevi dato che la durata non è lunghissima.

Gli antinausea, invece, vengono dati a cani a cui il viaggio non dispiace e non hanno terrore dell'auto, ma non tollerano fisicamente i movimenti del veicolo.

I consigli per affrontare il mal d'auto del cane

Uno dei primi, e anche più semplici, consigli da dare è quello di evitare di far partire il cane che soffre di mal d'auto a stomaco del tutto vuoto.

Nonostanti si pensi il contrario un piccolo spuntino poco prima della partenza in auto permette allo stomaco di far fronte alla produzione in eccesso di succhi gastrici e alla conseguente nausea. Fate bene attenzione che si tratti solo di uno spuntino e non di un pasto completo!

Durante il viaggio il cane deve avere abbastanza spazio per muoversi e l'abitacolo deve essere ben ventilato. E' consigliato poi fare soste frequenti per permettere al cane di fare una camminata e prendere un po' d'aria.

I cuccioli vanno poi abituati gradualmente ai percorsi in auto partendo da tragitti brevi. Prendendo abitudine a spostarsi in auto il senso di nausea verrà piano piano sconfitto.