Insegnare al cane a non mordere

Mordere è un'azione del tutto naturale, ma è anche importante educare il cane a reprimere questo istinto base. Insengare al cane a non mordere è fondamentale per evitare problemi in casa e fuori per questo è una attività che va intrapresa fin dalla giovanissima età del quattro zampe di casa.

Alcuni comportamenti e reazioni al morso sono fondamentali ed è importante anche evitare violenze o scatti d'ira in genere male interpretate dai cuccioli.

6 regole per insegnare al cane a non mordere

1- Reagire ad ogni morso

Il punto di partenza per insegnare al cane a non mordere è bloccare l'azione dal nascere con molta... molta pazienza.

Ogni volta che il cucciolo morte è importante bloccarlo con un secco "NO" e isolarlo momentaneamente dal gioco e dalla vicinanza al padrone. 

2- Usare un sapone o una crema dal cattivo sapore

Sicuramente non è un mezzo da educatore professionale, ma anche questo può essere un mezzo interessante e semplice per insegnare al cane a non mordere e far capire quindi che il morso è sbagliato. Il cane assocerà il morso ad una sensazione sgradevole, arrivando, con il tempo, a non ripetere l'azione.

3- Utilizza dei giochi da mordere

L'attenzione del cane che morde deve essere spostata verso giochi da mordere creati appositamente. I giochi adatti alla dentizione possono essere morsi e maltrattati senza problemi, e il cane deve capire che il morso deve essere riservato solo a questi.

Alcuni addestratori suggeriscono, soprattutto per i cani particolarmente impetuosi, il tiro alla fune: in questo caso il cane può tirare e mordere, ma vede perfettamente che il gioco è gestito dal padrone che detta le regole.

4- Mai usare le mani per giocare

Se un cucciolo morde è fondamentale evitare giochi troppo cruenti e anche di utilizzare le mani come mezzo di gioco. Il cucciolo finirebbe per non distinguere il gioco dalla cattiva azione del morso e vedrebbe come naturale mordere.

5- Il gioco delle ricompense

Ogni volta che il cane ha un comportamento accettabile bisogna lodarlo e premiarlo. Il premio è sempre il mezzo migliore per far percepire la giusta via di comportamento.

6- In caso di comportamenti recidivi

Finché il cane non acquisisce un buon comportamento è bene prendere delle misure di sicurezza. Può sembrare una cattiveria ma utilizzare una museruola può essere un modo per evitare problemi a voi e al vostro cane mentre siete in luoghi pubblici.

Scegliete un modello che non lo torturi , ce ne sono molti in commercio, e continuatte poi ad insengare al cane a non mordere

Picard PortraitI cani non possono parlare o, per essere più precisi, utilizzano un linguaggio che noi esseri umani non comprendiamo. Insomma, due linguaggi completamente diversi, eppure possiamo lo stesso cercare di comprenderlo, interagire al meglio con lui e questo tramite l'osservazione attenta dei segnali che il suo corpo ci manda.

Cane adultoUna delle più belle canzoni sul tema della vecchiaia è, senz'altro, “Spalle al muro”, scritta da Mariella Nava ed interpretata splendidamente da Renato Zero. I vecchi messi con le spalle al muro dalla società, che li considera quasi un peso. Anziani, dunque, ai margini e troppo spesso lasciati da soli. Vero, ma cosa succede ai cani divenuti anziani? Anche qui rischiano di sovente di rimanere spalle al muro...

Collie ggt6Capiamo veramente quello che vuole il nostro cane? Già, perché non può essere un rapporto alla pari, nel senso che parliamo “lingue” diverse. Cosa ci vuole trasmettere, quindi, il nostro amico fidato e come possiamo cercare di capire quello che lui ci vuole comunicare in un preciso momento?

Cane protagonista de Il commissario RexRobert De Niro, Sharon Stone, Tom Hanks, Nicole Kidman... Sono sono alcuni dei grandi nomi del cinema contemporaneo. Eppure ci sono anche i nostri amici a quattro zampe nella lista delle celebri star del cinema.

Sottocategorie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) cookie Policy.

Chiudi avviso