Quasi la metà degli intervistati ha fatto nuove amicizie mentre portava il loro animale domestico a fare una passeggiata. Avere un cane, insomma fa bene alla vita sociale, e sono vari gli studi che lo confermano.

Un sondaggio effettuato su 2000 proprietari di cani ha rivelato che quasi la metà degli intervistati ha avuto la possibilità di fare nuove amicizie portando il cane a passeggio... e questo nonostante in molti ammettano di preferire la compagnia di un cane a quella del migliore amico!

Gli intervistati sembra abbiano incontrato  una media di 4 nuove persone a passeggio con il loro quattro zampe o anche durante le lezioni di addestramento del cucciolo, la maggioranza poi ha affermato che avere un cane ha aumentato la loro sicurezza in quanto si è resa più capace di entrare a contatto e discutere con persone estranee.

Avere un cane rompe le timidezze e migliora la salute

Insomma, ad dunque, avere un cane ha aumentato la "socialità" dei proprietari e, indirettamente, ha migliorato i livelli di stress, la salute e la vita di coppia.

Questo aumento di possibilità di socializzazione per i padroni ha portato una maggiore vita a contatto con altri cani per i quattro zampe stessi. E' infatti aumentata la possibilità di camminare in gruppo, ma anche l'idea che il cane debba avere altri amici cani... e non solo in molti hanno deciso di prendere anche un gatto in casa per far compagnia al primo animale domestico (non mancano anche i conigli...e chi ha fatto socializzare il cane con un cavallo).

I cani sono animali che si amalgamano bene e possono vivere legami molto forti con i loro simili imparando a vicenda molte cose.

Insomma i cani sono il "rompighiaccio" ideale per far partire conversazioni e, lungo il percorso, portano numerosi benefici alla vita dei padroni.

Si possono anche accettare impegni e responsabilità dell'avere un cane se farlo entrare in famiglia non può fare altro che bene a noi e a lui!