Le cure naturali non esistono solo per il genere umano, ma anche per quello animale. Chi non adora somministrarsi e somministrare al proprio Pet sostanze chimiche può optare per questi prodotti. L'omeopatia per cani è ormai piuttosto diffusa basta sapere bene come muoversi.

I principi base dell'omeopatia per cani sono gli stessi che troverete spiegati in giro per le cure naturali degli uomini: il rimedio più adatto è quello che provoca gli stessi sintomi della malattia.

Un concetto che non capite? Un esempio pratico e semplice per entrare nella giusta filosofia: la cipolla fa lacrimare e colare il naso? Bene, sono gli stessi sintomi del raffreddore... e l'omeopatia insegna ad utilizzare l'allium cepa... più comunemente cipolla, come cura per il raffreddore.

L'omeopatia ha il vantaggio di non essere solo una cura, ma anche una prevenzione e alcuni ritrovati vengono consigliati per una somministrazione costante per l'aiuto nella crescita o anche per aiutare nell'invecchiamento... e via dicendo.

Come applicare l'omeopatia per cani

Qualche piccola nota sull'utilizzo dei medicinali omeopatici:

- Bisogna maneggiare il meno possibile il medicinale, meglio ancora se viene fatto cadere direttamente dalla bottiglietta.

- Il medicinale va messo del cibo oppure sciolto sulle gengive

- I farmaci omeopatici si trovano in vendita già diluiti. Se trovate un fantomatico Omeopatico 6X vuol dire che questo è stato diluito 6 volte... quindi non significa che dovrete darlo 6 volte al giorno!

- Non si ha un rimedio omeopatico per una malattia utilizzabile universalmente. Ogni cane data età, peso, situazione fisica particolare ha un rimedio adatto. Questo è il motivo per cui è molto  meglio farsi seguire da uno specialista piuttosto che gettarsi a testa bassa sul fai da te.

I rimedi più usati nell'omeopatia per cani

- Arnica: ormai la conosciamo bene anche per gli umani. E' ottima per i dolori e rigidità muscolare.

- Arsenicum album: dolori gastro intestinali e vomito.

- Borace: per attacchi di panico (esempio a capodanno con i fuochi d'artificio).

- Calendula: infezioni cutanee o altre infezioni esterne. Potete trovarla in gocce o in pomata.

- Hypericum: per dolori da danni ai nervi... ad esempio se per errore tagliate troppo le unghie del vostro cane.

- Rhus tox: artrite... del tipo che migliora camminando, lesioni muscolo scheletriche o anche infezioni della pelle.

- Ruta: per lesioni di legamenti e tendini. 

- Silicea: per far uscire schegge o altri corpi estranei fuori dalla pelle.

- Ledum: contro le punture