C'è chi afferma che l'alimentazione secca a base di croccantini per cani è la migliore, più semplice e meglio bilanciata possibile, chi invece accetta esclusivamente l'alimentazione fai da te, chi punta al vegetariano, chi demonizza il grano... insomma anche in ambito di dieta animale gli animi sanno come esplodere in interessanti animate discussioni. Quale sia l'opinione di ognuno è facile farsi prendere dall'ultima moda tanto che anche in questo ambito di può parlare di ultime tendenze food per cani.

Siano queste basate su reali competenze veterinarie, o solo mode del momento create dal vociare social, l'alimentazione del cane non sempra più una cosa così semplice da affrontare.

Vediamo cosa ci regala il web in ambito di tenenze food per cani, e vediamo quali sono le più approvate e apprezzate.

Le 5 tendenze food per cani

1- La dieta Barf

Partiamo da questo elenco di tendenze food per cani dalla cosiddetta dieta Barf, che sta per Biologically Appropriate Raw Food e quindi "cibo crudo biologicamente appropriato".

Insomma al cane, ma anche al gatto, deve essere proposta carne cruda, naturale, attaccata all'osso e con tanto di interiora. Alla carne cruda si aggiungono anche alimenti aggiuntivi come uova, pesce e latticini.

Insomma i sostenitori della Barf la vedono superiore a ogni dieta di origine commerciale, mentre chi le si oppone punta il dito sul difficile bilanciamento dell'alimentaizone.

2- La dieta del Microbioma

Secondo questa dieta la ricetta migliore per un buon pasto bilanciato prevede il 70% di carne di manzo con aggiunta di farina di riso, farina di ceci, fiocchi d'avena, carote, acidi grassi omega 3 e per finire un complesso vitaminico minerale.

Il tutto deve essere composto in un unico pasto ammorbidito con acqua e servito giornalmente in una quantità che dipende dalle dimensioni del cane.

3- La dieta casalinga

Di certo non è semplice comporre un pasto bilanciato in caso anche se la regola vuole che esso sia composto da 40% di carne, 40% di cereali, 17% di verdure e 3% di vitamine.

Sicuramente il pregio di questa dieta è quello di poter scegliere personalmente le materie prime aggiungendo carne rossa o bianca, pesce azzurro, verdure varie (carote, sedano zucchini, zucca e piselli). Bisogna invece essere cauti nell'aggiunta di uova, olio e i demonizzati carboidrati.

4- La dieta Paleo

Tra le tendenze food per cani la dieta Paleo è probabilmente quella che crea più problemi nella gestione anche perché non è ancora ben conosciuta e spiegata al pubblico di massa. Per questo motivo spesso si consiglia di affidarsi ad un veterinario per seguirla e non buttarsi sul fai da te.

La Paleo è una dieta che si avvicina molto alla Barf con una predilezione per le proteine e l'odio per cereali e latticini. Le ossa previste dalla Barf vengono però sostituite con integratori come farina d'osso e guscio d'uovo polverizzato.

La carne può essere poi somministrata sia cotta che cruda e con l'aggiunta di molte spezie come il curry o la curcuma e erbe come prezzemolo, rosmarino, timo, maggiorana.

5- Dieta Pars

Dieta basata su carne rossa o bianca e riso integrale, il tutto cotto al vapore e con aggiunta di frutta e verdura.