E' una cosa piuttosto frequente e anche voi potreste ritrovarvi in questa situazione: cambiate residenza, numero di telefono, oppure vi ritrovate con dei refusi nei dati già registrati... in ogni caso bisogna intervenire. Vediamo allora insieme cosa fare se i i dati sono sbagliati sul microchip del vostro cane.

Microchip con dati sbagliati: cosa succede se non si aggiorna

Il microchip è ormai un elemento obbligatorio di riconoscimento del cane e, soprattutto, protegge il vostro cucciolo da numerose brutte situazioni, compresa quella di smarrimento.

Infatti, in caso perdeste il vostro cane, senza microchip sarebbe piuttosto difficile, se non impossibile, ritrovarlo.

Quando il cane viene ritrovato viene di solito affidato ai servizi veterinari che, leggendo il microchip risalgono ai dati del cane per contattare il proprietario. Quindi, in caso di datti errati, residenza non aggiornata e telefono inattivo, sarebbe impossibile ricongiungere il cane al proprio padrone destinandolo alla vita in canile.

Microchip con dati sbagliati: una semplice procedura da fare

In realtà, in caso si necessiti di correzioni, il procedimento di correzione è piuttosto semplice.

Ci si deve presentare alla Asl di residenza (la nuova, quella in cui vi siete trasferiti) e presentare il cane, il vostro documento e il documento di applicazione del microchip.

Si comunicano così i nuovi dati o le correzioni in questi uffici .

Non pensate che facendo il cambio di residenza il passaggio della residenza del cane sia automatico. La vostra Asl non passa infatti automaticamente i dati al servizio veterinario, per questo è necessario farlo successivamente di persona.

Anche il nome sul microchip è fondamentale

Se avete registrato alla nascita il vostro cane con un nome è bene che il nome usato per chiamarlo sia sempre quello.

Se con il passare del tempo vi rendete conto che il cane invece di rispondere ai comandi come Imperatore Napoleone preferisce un sempice Ciccio, o Mamboo Rambo... provvedete a cambiare la registrazione.

In caso di smarrimento è infatti importante che possa essere chiamato con il suo nome reale e possa rispondere piuttosto che far finta di  niente.

 

 

-