L'erba gatta è una pianta aromatica perenne che può raggiungere i 50 cm di altezza con foglie a forma di cuore e di cui esistono almeno 250 diverse specie. Dato il suo nome viene spesso associata al gatto, anche se le sue funzioni "feline" sono solo alcune delle sue caratteristiche.

Le proprietà dell'erba gatta

La prima principale caratteristica dell'erba gatta è quella di possedere nelle sue foglie una sostanza che funge da forte repellente per le zanzare.

Oltre questa sostanza l'erba gatta contiene anche il nepatalattone che è il motivo per cui i gatti ne sono particolarmente attratti: si tratta infatti di un corrispondente vegetale ai feromoni del gatto.

Questo spiega perché i gatti, specie se giovani, rispondono alla stimolante presenza dell'erba gatta.

Per sintetizzare quindi possiamo dire che le principali funzioni dell'erba gatta riguardano la capacità repellente per gli insetti e antizanzarre, l'attrattiva e lo stimolo neuroattivo per i gatti, ed il suo piacevole odore alla menta.

Come usare l'erba gatta

Viste le sue qualità l'erba gatta può trovare applicazioni utili anche nella vita di tutti i giorni.

Cosa molto utile è utilizzarlo come antizanzare naturale invece di utilizzare pesticidi chimici.

Potrebbe esserti utile anche il nostro post:

Quali antiparassitari per gatti usare in inverno

Con il vostro gatto, essendo particolarmente stimolante, potreste usarla, ad esempio, per strofinarla sui tiragraffi: il gattò annusandola tenderà a concentrarsi su queste parti con le sue unghie piuttosto che rivolgersi ai vosti mobili.

Sembra inoltre che l'erba gatta sia ottima per ripulire lo stomaco dei gatti, soprattutto dagli ammassi di pelo ingurgitato nelle sessioni di pulizia.

Dato che la sostanza contenuta dalla pianta di erba gatta è particolarmente eccitante, utilizzarla per il vostro micio può essere un buon modo per regalare un po' di buonumore o anche tranquillizzare in momenti di particolare stress.

Naturalmente, se l'effetto dell'erba gatta è eccessivo è bene interrompere il "rapporto" o magari chiedere qualche informazione al veterinario: può succedere infatti che un utilizzo eccessivo causi una sorta di ubriacatura al micio non lasciandolo lucido, ma ipereccitato e barcollante.

Considerate comunque che potrete utilizzare anche voi l'erba gatta come digestivo, anti-insonnia, anti-stress, sedativo e via dicendo.