E' forse una delle razze più amate dagli italiani. Se ne vedono, infatti, moltissimi di questi simpaticissimi cani, che non possono che mettere allegria a chi si trova vicino a loro. Si sta parlando della razza Jack Russell.

Questi cani di taglia media-piccola sono originari dell'Inghilterra (IX secolo) e la nascita della razza è dovuta al reverendo John Russell, che selezionò un tipo preciso di Terrier, capace di introdursi nelle tane e, quindi, con l'attitudine per la caccia. Il Jack Russell è di colore principalmente bianco con una combinazione di macchie marroni o nere, che si notano di solito sulla testa, più che su altre parti del corpo, tuttavia vi è pure una variante, più diffusa nel nord dell'Europa, in cui il colore predominante è il nero sfumato di marrone, qualche volta con macchie bianche sul petto e sulle zampe. Il pelo può essere liscio (il più diffuso), ruvido, o l'incrocio ottenuto dai due precedenti. Nonostante sia, come si diceva prima, di taglia piccola, è un cane abbastanza muscoloso, con le zampe anteriori adatte allo scavo e le mandibole forti. La sua caratteristica principale, quella che ha permesso di diventare una delle razze più amate e famose, è il suo carattere estremamente vivace, molto propenso al gioco. Si relaziona, perciò, molto bene coi bambini, divenendo ottimo compagno di giochi. Allo stesso tempo, però, è dolce, affettuoso e molto attaccato alla “sua” proprietà.
Compare poi in molti spot, film (ad esempio in “The mask” con Jim Carrey e nel recente “The Artist” di Michel Hazanavicius) e ciò ha contribuito a diffondere il suo nome.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) cookie Policy.

Chiudi avviso