Il Labrador è tecnicamente chiamato Labrador Retriever ed è una razza il cui allevamento è iniziato dal XIX secolo. Oggi si tratta di uno dei cani più apprezzati dalle famiglie per il suo carattere "bambino", ma è anche uno dei migliori cani "all around" che si conoscono e viene spesso impiegato per recuperare oggetti, per il salvataggio, come cane da fiuto e da assistenza.

Labrador: le caratteristiche fisiche e caratteriali principali

Il Labrador è un cane che ama l'acqua ed è anche un ottimo nuotatore grazie anche ad un sottopelo particolarmente fitto e la coda corta.

I maschi possono raggiungere una altezza di circa 56/58 cm ed un peso che può andare dai 31 ai 40 kg. Le femmine sono invece più piccole e alte circa 53/56 cm con un peso di massimo 34 kg.

A differenza di quanto si crede, originariamente il suo colore era scuro, mentre il più amato color miele compare solo nella prima metà del 1900.

Il Labrador è un cane socievole ed una particolare predilezione per i bambini con i quali sembra quasi essere premuroso. Proprio questo lo ha inserito tra i cani più adatti alle famiglie.

E' in genere un cane fedele al suo padrone e piuttosto docile: agisce spesso con il solo scopo di compiacere il proprio padrone e guadagnarsi una carezza.

L'intelligenza del labrador è fuori discussione, come anche la capacità di imparare a rispettare i comandi. L'addestramento si basa solo su una certa presenza di autorità per calmare l'eccessiva irruenza del Labrador desideroso di giocare.

Un cane desideroso di coccole

A differenza di altri cani molto indipendenti, il Labrador ha bisogno di un padrone presente e che spenda molto tempo con lui.

Ha bisogno di conferme continue di affetto e anche di contatto fisico: anche solo sdraiarsi sui  piedi del padrone la sera. 

Il labrador e i viaggi: un amante dell'auto

A differenza di molti altri cani il Labrador adora spostarsi soprattutto in auto.

Forse per il fatto che questo significa essere in compagnia del padrone, accetta senza problemi anche lunghi spostamenti in auto senza mai innervosirsi.

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) cookie Policy.

Chiudi avviso