gattoEh sì, tocca anche a lui mettersi a dieta! Pure gli amati felini si devono piegare a questa “tortura” e i loro padroni, armati di pazienza, dovranno impegnarsi.

Il perché è presto detto: l'obesità produce, a lungo andare, problemi seri così nell'uomo e stessa cosa negli animali. Poi, diciamolo, dopo che un gatto è ingrassato eccessivamente, sarà piuttosto difficile riuscire a fargli perdere peso. La prevenzione rappresenta, perciò, il migliore rimedio in tal senso. Qualunque sia il suo peso normale, un micio perde o acquista un po' di peso durante il passaggio da una stagione all'altra. Niente di cui preoccuparsi eccessivamente allora, tuttavia se il gatto comincia ad acquistare regolarmente peso, occorrerà intervenire in qualche modo. Non riuscite a sentire le costole del vostro gatto? In questo caso, poco da fare, il micio avrà di sicuro bisogno di una dieta. Che fare, quindi? In primo luogo eliminare quei cibi non necessari ed attenzione alle dosi non eccessive. Uno degli svantaggi degli alimenti secchi lasciati nello scodella, è che i gatti possono mangiare praticamente tutto il giorno. Inoltre, quando un gatto resta chiuso molto tempo in un ambiente caldo, consuma poca energia: ecco spiegato l'inevitabile aumento di peso.

Altro aspetto da sottolineare è che la sterilizzazione incide sul peso dell'animale, che tende a ingrassare nei mesi successivi all'intervento, se non si dovessero limitare le razioni alimentari.

La miglior cosa da fare, anche qui, è informare il veterinario, che saprà indicare un regime alimentare corretto anche in corrispondenza con le caratteristiche specifiche del gatto.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) cookie Policy.

Chiudi avviso