La discussione sul tosare il cane oppure no è piuttosto vivace da diversi anni. Se poi il discorso si punta sul tosare il cane in estate oppure no, con l'arrivo del caldo afoso, i dubbi si fanno sempre più forti.

Con l'arrivo della bella stagione è infatti sempre più frequente ritrovarsi avanti cani con tosatura a pelle vicino a padroni fieri dei loro cani leggeri e "freschi" pronti ad affrontare l'estate, ma quanto è giusto tutto questo? Si è sicuri di aver fatto qualcosa che fa bene realmente al cane?

Cerchiamo di capire bene come funziona il corpo del cane per dare una risposta esaustiva.

Tosare il cane in estate serve a eliminare il calore in eccesso?

Il cane ha un funzionamento simile a quello dell'uomo in quanto a reazione al calore: ha cioè un meccanismo di regolazione della temperatura corporea che porta alla dissipazione del calore in eccesso, ma per fare questo utilizza una via diversa da quella dell'uomo.

Mentre l'uomo suda espellendo così il calore, il cane espelle dalla bocca: praticamente quando lo vediamo ansimare sta facendo quello che noi facciamo sudando.

Il pelo, inoltre costituisce un eccezionale isolante che aiuta ad affrontare le temperature esterne sia d'inverno che d'estate.

Tosare il cane d'estate, come anche d'inverno, priva il cane del suo strato protettivo che può, invece creare problemi ad una cute che ha anche meno cheratina della nostra ed è per questo più esposta a problemi derivanti dall'esposizione solare.

Una periodica toelettatura del cane, che curi il pelo togliendo l'eccesso e mantenga pulito e in ordine il nostro quattro zampe è più che sufficiente a fargli vivere bene la bella stagione.

Quando e come tosare il cane

Ci sono dei casi particolari in cui può essere consigliato invece tosare il cane "parzialmente" .

In caso di interventi chirurgici o problemi medici quali, ad esempio, la dermatite, la tosatura può essere richiesta per necessità.

In alcune tipologie di manti può essere adeguata una spuntata che permette una migliore pulizia.

Durante il periodo estivo, poi, spuntare il pelo nelle parti in cui si accumula maggiormente, può essere un ottimo modo per evitare i temutissimi forasacchi.

La tosatura totale è in ogni caso comunque sconsigliata.