Volpino rossoNoi esseri umani, lo possiamo dire, siamo pieni di paure. Ne esistono di vario tipo ovviamente, da quelle più banali fino a quelle molto più complesse e dure da estirpare. Anche i nostri amici cani (ma pure i gatti!) hanno le loro come, ad esempio, quella dell'andare dal veterinario.

Noi potremmo avere il timore del dentista e loro nei confronti proprio del medico veterinario. I cani, infatti, non possono capire che quella persona lì ha studiato per poterli aiutare e, in diversi, casi pure salvargli la vita. Hanno paura di trovarsi lì, preda di mani estranee che lo toccano, lo rigirano, magari pure pronte col fargli le punture per la vaccinazione o per un prelievo. Che fare allora per poterlo aiutare a vincere questo possibile timore nei confronti del suo medico? Sicuramente è importante abituare i nostri amici animali a stare con la gente e con gente diversa. Se resta sempre chiuso in casa con la sua famiglia potrebbe avere, perciò, timore degli sconosciuti. Bisognerebbe pure fargli prendere confidenza con luoghi e superfici differenti. Il contatto del cane con superfici varie, tipo il legno, oppure l'erba e le scale, è un buon modo per aumentare la sua sicurezza in luoghi diversi. Altra cosa, si potrebbe fate finti esami d'allenamento con Fido, perciò abituarlo ad essere guardato. Ispezionare, quindi, gli occhi, orecchie, zampe, pancia e così via. In tale modo il cane si sentirà più a suo agio ad accettare posizioni differenti mentre è tastato dal veterinario.

Cani e gatti in questo non divergono molto: la paura per il veterinario potrebbe essere appunto un atteggiamento comune.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) cookie Policy.

Chiudi avviso