Un cane è un po' come un altro membro della famiglia e prendersi cura di lui non è mai cosa semplice soprattutto se compaiono problemi seri come l'incontinenza. L'incontinenza del cane è un problema non solo per il vostro animale domestico, ma anche per la vostra convivenza nella stessa casa, è bene quindi sapere come affrontarla e trovare una soluzione il più velocemente possibile.

In alcune situazioni, magari anche la vecchiaia del cane, l'incontinenza può essere un problema frequente, vediamo quindi cause e rimedi per questa situazione piuttosto scomoda.

Tre cause dell'incontinenza del cane e relativi rimedi

1- Vecchiaia

Lo abbiamo detto poco fa: una delle cause scatenanti l'incontinenza del cane è sicuramente la vecchiaia. 

Con il passare degli anni i muscoli della vescica possono indebolirsi e questo può rendere impossibile per il cane trattenere l'urina.

In questo caso i rimedi sono relativi. Rivolgendosi ad un veterinario si possono usare dei farmaci in grado di arginare almeno un po' o momentaneamente il problema. Il punto è che prima o poi vi toccherà fare scorta di pannolini: unico mezzo di sopravvivenza all'incontinenza del cane anziano.

2- Problemi post sterilizzazione

Purtroppo ci sono casi in cui l'incontinenza del cane può essere causata da eventi non naturali come un intervento di sterilizzazione.

La sterilizzazione è un intervento chirurgico a cui molti si rivolgono quando hanno l'abitudine di far girare liberamente i cani per giardini e parchi e vogliono evitare problemi. Una controindicazione della sterilizzazione, però, è proprio l'incontinenza.

La cosa fondamentale da fare in questo caso è rivolgersi al veterinario che, dopo una accurata visita, può decidere di provare dei medicinali o anche di ricorrere ad un secondo intervento per risistemare i problemi delle vie urinarie.

3- Malformazioni

Purtroppo l'incontinenza del cane può verificarsi anche in caso di malformazioni presenti già alla nascita. Questo tipo di incontinenza non è dovuto a cause esterne e necessita dell'intervento del veterinario.

Mentre sarà necessario utilizzare quotidianamente i pannolini, il veterinario dovrà valutare la gravità della situazione per trovare una soluzione al problema, sia essa chirurgica o con medicinali.

La tua opinione

Tu hai dovuto affrontare problemi di incontinenza del cane? Cosa hai fatto? Sei riuscita oppure no a risolvere la situazione? Aspettiamo tuoi commenti e opinioni.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) cookie Policy.

Chiudi avviso