Ormai i termini inglesi imperversano in ogni ambito e anche l'ambiente "animali domestici" fiorisce di definizioni che sembrano complicate. Curare il cane e il gatto ci fa imbattere in una azione che gli esperti di settore definiscono Pet Grooming, ma che comunque conosciamo molto bene e che costituisce uno dei lavori fondamentali della gestione di un animale domestico: la cura di pelo e cute.

La toelettatura di cane e gatto può essere una operazione che richiede anni di esperienza. Il pelo mostra la salute dell'animale e, una buona gestione migliora la convivenza del cane o gatto con la propria famiglia nello stesso ambiente.

La complessità del Pet Grooming

Con il termine Pet Grooming si intende comunque una serie di operazioni per curare il cane e il gatto per cui noi usiamo molto di più il termine toelettatura.

Si parla quindi di lavaggio, pettinatura, taglio, tosatura, ma anche taglio delle unghie, pulizia delle orecchie, degli occhi e via dicendo... un mondo veramente complesso nel quale il fai da te spesso impera, ma che richiede conoscenze piuttosto specifiche.

Infatti, se effettuata nel modo più adeguato, il Pet Grooming molti vantaggi: una migliore convivenza, ma anche la possibilità di accorgersi velocemente di problemi di salute.

Per questo la scelta del toelettatore più adatto è fondamentale. Il pelo, come i nostri capelli, è un indicatore della salute del cane o del gatto.

 

Curare il cane e il gatto con il Pet Grooming

Quindi l'animale domestico non viene solo "spazzolato", ma curare il cane e il gatto include molte operazioni da non dimenticare assolutamente.

- GLi attrezzi del Pet Grooming

L'utilizzo di spazzole e pettini permette di fare un vero massaggio all'animale. Attraverso questa azione si eliminano peli morti, ma in più si massaggia e si stimola la cute.

Bisogna stare attenti a scegliere una spazzola adeguata al pelo del nostro animale anche se in molti consigliano il cardatore, di facile utilizzo, mentre per il pettine è richiesta una esperienza maggiore.

Oltre spazzole e pettini si va in ambiti specifici con i giusti taglia unghie, tosatrici, forbici... tutti attrezzi per i quali si deve avere una certa manualità. Vogliamo poi mettere vasche appropriate dove il cane possa salire e scendere senza varsi male, phon in grado di asciugare bene il pelo (specie in inverno) evitando di rimanere umido?

- Pet Grooming fai da te oppure no?

Molti si improvvisano toelettatori, ma, a parte la spazzolatura quotidiana, per il pet Grooming è probabilmente molto meglio affidarsi a personale specializzato che saprà utilizzare attrezzature adeguate, prodotti specifici... e riconoscere sintomi strani.

Soprattutto quando si ha l'idea di tosare l'animale meglio rivolgersi a chi ha una certa manualità con forbici e tosatrici.

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) cookie Policy.

Chiudi avviso