TempoBlack dog_lying_on_the_floor di vacanze, ma non vogliamo parlare di abbandoni di animali, non perché non lo meriti, ma perché stavolta l'intenzione è quella di affrontare il discorso di Fido in macchina.

Un articolo del Codice della Strada, precisamente il 169, permette di trasportare liberamente in auto un solo cane, purché non ci sia pericolo o intralcio, ovviamente, per il conducente dell'auto (il cane deve, infatti, stare comunque sul sedile posteriore). E' possibile però portarsi dietro un numero superiore di animali, a patto che vengano custoditi nel vano posteriore dell'auto appositamente diviso da una rete o da altro mezzo simile; oppure tenendo gli animali (di piccola taglia!) negli appositi "contenitori da trasporto".
E' importante che prima di partire il cane debba essere a stomaco vuoto, per evitare spiacevoli conseguenze durante il viaggio... Sicuramente occorrerà portarsi dietro una ciotola ed abbondante scorta di acqua. Il finestrino dovrà comunque essere un po' abbassato, questo perché i cani hanno sempre bisogno di aria. Diverse poi dovranno essere le soste, in modo che possa sgranchirsi le zampe, fare eventuali bisogni e bere. Mai lasciarlo chiuso in auto durante una giornata calda!
Le mete dei primi spostamenti dovranno essere luoghi in cui il cane possa giocare con noi o con i suoi simili e non, ad esempio, per essere sottoposto ad una visita dal veterinario. Così l'animale potrà associare queste uscite in auto a qualcosa di gradevole per lui. Poi arriveranno gli spostamenti più lunghi, ma il cane sarà oramai abituato.
Quindi, buon viaggi col vostro amico a quattro zampe!


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) cookie Policy.

Chiudi avviso