Tra le tante cose che gli studi di psicologia ci hanno insegnato c'è sicuramente il fatto di non sottovalutare mai i segnali del corpo, e questo vale per gli uomini come per gli animali. Perché allora dovrebbe sembrare stupido chiedersi perché i gatti alzano la coda quando li accarezzi?

E' un comportamento che conosciamo bene, e che si ripete di frequente, eppure qualcuno si è mai tolto la curiosità di capire se si tratta solo di piacere per il contatto fisico o altro?

Bene oggi allora cercheremo di scoprire i segreti dietro questo argomento frivolo e leggero nell'argomento gatti di casa.

Il mito...

In molti credono che il comportamento del gatto quando lo si accarezza sia una semplice risposta "sessuale" al contatto fisico

Si tratta in realtà di una spiegazione falsa altrimenti non ci si spiegherebbe perché anche i gatti castrati abbiano lo stesso atteggiamento. In questo caso invece molti psicologi parlano di Infantilismo cioò il gatto va a ripetere un comportamento che aveva da cucciolo in modo meccanico, senza alcuna pretesa sessuale.

Perché i gatti alzano la coda: cosa significa?

E' vero che il comportamento del gatto è causato da un senso di piacere, ma si parla più di affetto che di sesso.

Avvicinandosi e assumento una determinata posizione i gatti cercano di comunicare al padrone l'affetto che provano. Dato che nella comunicazione dei gatti lo scambio di odori è fondamentale, alzare la coda significa andare a scoprire le ghiandole anali che sono le responsabili della produzione di un odore particolare che contraddistingue ogni gatto.

Insomma la coda alzata è un modo per scambiarsi affetto, complicità e fiducia.

Naturalmente se vogliamo approfondire una coda alzata nelle gatte può avere uno sfondo sessuale: questo è infatti un modo per cercare di capire se la gatta è in calore. 

Se si accarezza una gatta sulla coda è questa alza coda e bacino dichiara di essere pronta all'accoppiamento e quindi è in calore.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) cookie Policy.

Chiudi avviso