Chi ha detto che in inverno si può stare tranquilli e abbassare la guardia sul controllo dei parassiti che potrebbero minacciare il vostro cane? Gli antiparassitari per cani sono necessari ormai in ogni stagione anche se i pericoli maggiori si rilevano dalla primavera all'autunno.

Tra i parassiti da controllare tutto l'anno ci sono sicuramente i vermi intestinali e parassiti della cute come pulci, zecche, pidocchi e acari.

Antiparassitari per cani in inverno: i vermi intestinali

Quelli che comunemente chiamiamo vermi intestinali sono parassiti che vivono all'interno del corpo del nostro amico cane, se ne distinguono di diversi tipi, possono essere particolarmente pericolosi (soprattutto nei cuccioli) e, cosa importante, possono essere pericolosi anche per l'uomo.

Il controllo periodico del cane e il proseguimento di una profilassi costante ha permesso negli anni anche di diminuire la percentuale di mortalità nei cuccioli, ma è importantissimo soprattutto in presenza di bambini in casa. Per questo è bene informare il veterinario della presenza o meno di piccoli in casa.

In genere vengono date ai cani delle pastiglie in base al peso dell'animale. La somministrazione degli antiparassitari per cani va ripetuta ogni 4 mesi o ogni 6 mesi a seconda della tipologia del farmaco.

Antiparassitari per cani in inverno: parassiti della cute

I parassiti della cute sono quelli che seguono maggiormente i cicli stagionali, ma questo non ci dispensa da un controllo costante dell'animale di casa.

I cambiamenti climatici, o comunque i caldi ambienti casalinghi, hanno creato le condizioni per una maggiore presenza di parassiti anche durante la stagione invernale, per questo motivo gli antiparassitari per cani devono ormai essere somministrati tutto l'anno.

Le pulci si adattano agli ambienti di casa e per questo è bene pensare ad un controllo costante anche dell'ambiente in cui vive il cane.

Per quanto riguarda le zecche ne esistono alcune tipologie che riescono a sopravvivere più a lungo della stagione estiva colpendo gli animali domestici anche al di fuori dei mesi caldi. Il periodo più a rischio sembra essere l'autunno quanto i padroni, con la fine del caldo, sembrano mollare la presa sugli antiparassitari per cani causando invece danni.

Le zanzare sono gli insetti che possono veicolari filariosi e flebotomi. E' bene sempre richiedere informazioni al proprio veterinario che saprà, anche in base alla zona di residenza del cane, che medicinale somministrare e con quale frequenza garantire la copertura antiparassitaria.

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) cookie Policy.

Chiudi avviso