Tosare il cane in estate

La discussione sul tosare il cane oppure no è piuttosto vivace da diversi anni. Se poi il discorso si punta sul tosare il cane in estate oppure no, con l'arrivo del caldo afoso, i dubbi si fanno sempre più forti.

Con l'arrivo della bella stagione è infatti sempre più frequente ritrovarsi avanti cani con tosatura a pelle vicino a padroni fieri dei loro cani leggeri e "freschi" pronti ad affrontare l'estate, ma quanto è giusto tutto questo? Si è sicuri di aver fatto qualcosa che fa bene realmente al cane?

Cerchiamo di capire bene come funziona il corpo del cane per dare una risposta esaustiva.

Incontinenza del cane

Un cane è un po' come un altro membro della famiglia e prendersi cura di lui non è mai cosa semplice soprattutto se compaiono problemi seri come l'incontinenza. L'incontinenza del cane è un problema non solo per il vostro animale domestico, ma anche per la vostra convivenza nella stessa casa, è bene quindi sapere come affrontarla e trovare una soluzione il più velocemente possibile.

In alcune situazioni, magari anche la vecchiaia del cane, l'incontinenza può essere un problema frequente, vediamo quindi cause e rimedi per questa situazione piuttosto scomoda.

Tre cause dell'incontinenza del cane e relativi rimedi

1- Vecchiaia

Lo abbiamo detto poco fa: una delle cause scatenanti l'incontinenza del cane è sicuramente la vecchiaia. 

Con il passare degli anni i muscoli della vescica possono indebolirsi e questo può rendere impossibile per il cane trattenere l'urina.

In questo caso i rimedi sono relativi. Rivolgendosi ad un veterinario si possono usare dei farmaci in grado di arginare almeno un po' o momentaneamente il problema. Il punto è che prima o poi vi toccherà fare scorta di pannolini: unico mezzo di sopravvivenza all'incontinenza del cane anziano.

2- Problemi post sterilizzazione

Purtroppo ci sono casi in cui l'incontinenza del cane può essere causata da eventi non naturali come un intervento di sterilizzazione.

La sterilizzazione è un intervento chirurgico a cui molti si rivolgono quando hanno l'abitudine di far girare liberamente i cani per giardini e parchi e vogliono evitare problemi. Una controindicazione della sterilizzazione, però, è proprio l'incontinenza.

La cosa fondamentale da fare in questo caso è rivolgersi al veterinario che, dopo una accurata visita, può decidere di provare dei medicinali o anche di ricorrere ad un secondo intervento per risistemare i problemi delle vie urinarie.

3- Malformazioni

Purtroppo l'incontinenza del cane può verificarsi anche in caso di malformazioni presenti già alla nascita. Questo tipo di incontinenza non è dovuto a cause esterne e necessita dell'intervento del veterinario.

Mentre sarà necessario utilizzare quotidianamente i pannolini, il veterinario dovrà valutare la gravità della situazione per trovare una soluzione al problema, sia essa chirurgica o con medicinali.

La tua opinione

Tu hai dovuto affrontare problemi di incontinenza del cane? Cosa hai fatto? Sei riuscita oppure no a risolvere la situazione? Aspettiamo tuoi commenti e opinioni.

 

-

lavare i denti del cane

Lavare i denti del cane è una attività molto importante, ma purtroppo molto spesso viene totalmente dimenticata dai padroni o non effettuata con costanza.

Da alcune ricerche risulta infatti che almeno l'80% dei cani sopra i 3 anni soffre di problemi derivanti da una scarza pulizia dei denti

Pulire i denti del cane e sapere come farlo è fondamentale per il benessere del cavo orale del vostro animale domestico. Trascurare questo aspetto può portare, nei casi più lievi, alitosi, ma in casi molto gravi infezioni consistenti a gengive e via dicendo.

Malattie degli occhi dei cani

Avere un cane significa curarlo come fosse un membro della famiglia, quindi senza tralasciare nessuna parte del corpo. Ecco perché bisogna tenere sotto controllo anche gli occhi dei cani perché infezioni o particolari malattie potrebbero colpirli e creare gravi danni al vostro quattro zampe. Ma malattie degli occhi colpiscono i cani? Quali sono i sintomi da considerare?

E' bene non sottovalutare mai sintomi e primi disturbi dato che molte malattie del cane agli occhi possono risultare piuttosto serie e invalidanti.

incontinenza del cane

L'incontinenza del cane non è una malattia diversa da quella che conosciamo per l'uomo: è una perdita di controllo della vescica che causa perdita di urina incontrollata.

Naturalmente la gravità della situazione può essere diversa: si possono avere piccole perdite di urina o anche, in situazione opposta, una perdita quasi totale del contenuto della vescica. 

La prima cosa da fare è distinguere quello che è un problema medico da un problema comportamentale per il quale il cane lascia urina volontariamente in casa. In quest'ultimo caso il cane esprime uno stato emotivo in genere di malessere dovuto a varie ragioni: invasioni del territorio, voglia di maggiori attenzioni, solitudine e via dicendo.

L'incontinenza del cane a livello "medico" viene invece diagnosticata attraverso diversi possibili esami medici che possono essere radiografie, ecografie o anche semplici controlli medici (per le situazioni più semplici).

L'incontinenza del cane: le cause

In molti dei casi riscontrati l'incontinenza del cane più giovane è portata da una malformazione congenita e, spesso, quest'ultima è causata da una ectopia ureterale. In questo caso il dotto urinario non trasporta l'urina alla vescica in modo soddisfacente causando la perdita della stessa.

Crescendo il cane adulto si scontra con altre cause di incontinenza.

Incontinenza del cane causata dagli ormoni

Una prima causa di incontinenza del cane adulto è quella ormonale dovuta ad esempio alla sterilizzazione.

Incontinenza del cane di origine meccanica

In alcuni casi si può formare un ostacolo nell'uretra che può causare la fuoriuscita involontaria di pipì. Si può parlare di calcoli, lesioni della parete uretrale, tumori e via dicendo.

In genere questa tipologia di incontinenza viene riscontrata attraverso una urografia o anche una ecografia e, a senconda della gravità della situazione, si può avere un trattamento medico o anche chirurgico per la risoluzione del problema.

Altre cause

Altre cause dell'incontinenza del cane possono essere:

- Debolezza dello spintere;

- Diabete;

- Infezioni;

- Calcoli;

- Utilizzo di farmaci.

Incontinenza del cane: come curarla

A seconda della causa riscontrata nella malattia il medico andrà a decidere la tipologia di cura per superare il problema di incontinenza.

Alcune situazioni prevedono una cura ormonale (come succede in caso di incontinenza a seguito di sterilizzazione), in altri casi si punterà invece a rafforzare i muscoli della vescica.

Se l'incontinenza del cane è portata da infezioni si ricorrerà, naturalmente, all'utilizzo di antibiotici.

Gli integratori sono invece utilizzati, insieme ad un piano alimentare rigido, in caso di incontinenza dovuta a sovrappeso.

Nei casi più gravi di malformazione del tratto urinario, o anche in caso di non funzionamento della terapia farmacologica, si arriverà all'utilizzo della chirurgia. 

Un medico veterinarioIl veterinario, ed è questa la cosa più importante, salva la vita ai nostri animali domestici, è prezioso nel dare i consigli giusti, può farci capire il perché di determinati comportamenti dei cari amici a quattro zampe. Eppure, per loro, può non proprio essere una passeggiata affrontare una visita in uno studio veterinario.

sad dog_by_koalben-d4zdz5wArriva l'estate e come tutti gli anni c'è il problema, per tanti di noi, di ritrovare la forma. Occorre, perciò, smaltire i chili di troppo e questo mette in ansia un po' a tante persone. Pure i nostri amici animali, tuttavia, dovranno impegnarsi per eliminare il grasso in eccesso. Che fare, però, nel loro caso, in particolare in quello dei cani?